INTERPRETAZIONE CONSECUTIVA

Nell’interpretazione consecutiva, l'interprete inizia dopo che l'oratore ha finito di parlare. L'interprete siede insieme ai delegati, o ai partecipanti in generale, ascolta il discorso e, al termine di alcune frasi, lo riproduce in un'altra lingua, con l'ausilio di appunti. Al giorno d’oggi l'interpretazione consecutiva è stata per lo più sostituita dalla simultanea, ma rimane importante per un certo tipo di incontri: convegni dal contenuto altamente tecnico, pranzi di lavoro, gruppi ristretti, viaggi fuori sede. Gli interpreti esperti sono in grado di riprodurre con grande accuratezza anche discorsi di 10 minuti o più.

Nelle interpretazioni consecutive, in riunioni con due lingue di lavoro, si prevede un solo interprete per prestazioni di mezza giornata e due interpreti per un'intera giornata. Il numero degli interpreti aumenterà in base al numero di lingue richieste.